Residenza Erica

Classe A

Chi siamo

Obiettivi

Prima Immobiliare s.r.l.

La Prima Immobiliare s.r.l. ha concluso il 1° lotto del fabbricato “Residenza Erica” in via Fontanelle, San Rocco Castagnaretta, Cuneo.

Ad oggi sta partendo il cantiere per la costruzione del 2° lotto. Verranno edificati 12 alloggi di diverse metrature. Essendo il cantiere in fase preliminare i clienti hanno la possibilità di avere un prezzo scontato e una personalizzazione del proprio alloggio durante la messa in opera.

Una costante ricerca di materiali innovativi in abbinamento a soluzioni impiantistiche d'avanguardia, ha prodotto un esito originale ed inedito nella forma estetica e funzionalista, ciò che rende economico il costo di gestione e di manutenzione, il tutto caratterizzato da un rapporto Qualità/Prezzo senza rivali.

Inoltre il contesto di inserimento quieto e luminoso, a 200 mt. dal Viale Angeli, e l'ottima esposizione verso sud, che consente una visione senza impedimenti dell'intero profilo delle montagne, contribuisce ad una migliore qualità della vita.

La società è prossima ad attivare i lavori del II° lotto, verso Ovest , in prosecuzione del fabbricato esistente ed intende sollecitare l'attenzione pubblica con la presentazione della seguente documentazione fotografica, ritenendola più espressiva delle parole.

Eventuali richieste di informazione e/o di prenotazione del nuovo intervento, così come proposte di sopralluoghi per le poche unità che residuano dal I° lotto, potranno essere indirizzate al presente sito.

Studio Tecnico Ing. Alfero

Per “progettare” è importante avere pienamente assorbito il concetto di “abitare”.

All'interno della casa, chi vi abita, deve percepire quel senso confortevole di sicurezza, di reciproca appartenenza, di un qualcosa che è stato fatto a nostra misura, che sia il riflesso delle nostre primarie esigenze.

L'ambiente all'esterno, quando sia meritevole, deve partecipare al raggiungimento di tale benessere, concedendosi nella illuminazione, favorita dalle grandi aperture, e nella bellezza della prospettiva, così da poter affermare “qui è bello anche quando fuori è brutto”.

E' nell'applicazione pratica di queste idee che è stata sviluppata la personalizzazione di ogni unità abitativa venduta.

Ogni acquirente è stato ascoltato ed invitato ad esprimersi in modo da intuirne le intenzioni, l'immaginazione e le necessità, per tradurle in realtà pratica.

Ogni unità è stata oggetto di un progetto esecutivo nel quale sono state interpretate le sensazioni trasmesse dal suo futuro dimorante.

Tutta la struttura tecnica ed amministrativa della Prima Immobiliare s.r.l. è stata costantemente impegnata in questo compito ed ora, a metà del cammino, può sentirsi gratificata non solo di quello che ha realizzato, che è davanti agli occhi di chiunque, ma soprattutto del gradimento manifestato da chi si è legato all'iniziativa.

 

Caratteristiche edilizie

Nel progetto della “Residenza Erica” convivono quelli che devono essere considerati requisiti fondamentali per un immobile di nuova costruzione:

  1. Qualità Estetiche

    L'edificio, ultimato con il II° lotto , costituirà un condominio di n. 26 unità abitative, ma la sua concezione progettuale, nonostante la regolarità dell'area su cui si è costruito, ha escluso la scelta del “monoblocco” prediligendo uno sviluppo spezzato, sia orizzontale che verticale, in modo da ottenere un risultato di particolare leggerezza.

    L'effetto che ne consegue è decisamente gradevole, segnato da improvvisi cambi di orientamento, sottolineato da ampie terrazze verso sud sulle quali si apre la “zona giorno” delle abitazioni ed assolutamente originale ed insolito nei suoi valori cromatici.

    L'acquisizione del II° lotto rende inoltre disponibile un'area, contigua al I°lotto lato nord , di circa mq.1.500 che i promotori dell'iniziativa intendono attrezzare come area verde ad uso esclusivo del condominio.

    Ne consegue che quest'ultima dotazione, sommata alle aree private del piano terra ed alle fioriere alle estremità delle terrazze, darà una forte connotazione con valenza ecologica a tutto il complesso residenziale.

    Poichè risulta, dalle vendite sino ad ora effettuate, che l'acquirente medio rappresenta la fascia di mercato della prima casa (famiglie con figli piccoli o di nuova formazione), la disponibilità di un parco privato e recintato, all'interno della proprietà condominiale, di certo costituisce un apprezzabile vantaggio.

  2. Risparmio Energetico

    Particolare cura è stata posta, sulla base delle indicazioni di apposito progetto, alla coibentazione termica ed acustica, sia verso l'esterno che nelle divisioni interne:

    - le murature perimetrali sono in laterizio a “cassa vuota”, con interposizione di pannelli

    isolanti (cm.12) ed un rivestimento a “cappotto” (cm.6) su tutta la superficie esterna;

    - i serramenti esterni sono in profilati di alluminio a “taglio termico”, completi di vetri

    “basso emissivi” ed antisfondamento (mm.5+5 all'esterno e mm.4+4 all'interno, oltre al

    foglio di plastica intermedio ed alla camera di separazione); non sono previsti né

    avvolgibili né persiane;

    - il riscaldamento è costituito da “serpentina” sotto pavimento, a sua volta poggiante su

    strato di coibentazione termo-acustica;

    - ogni unità abitativa è dotata di un impianto autonomo di Ventilazione Meccanica

    Controllata (VMC) che consente il ricambio dell'aria interna senza ricorrere all'apertura dei

    serramenti esterni.

In ultimo si vuole sottolineare che i proprietari delle unità vendute si sono dichiarati a favore dell'idea di utilizzare una striscia, sul limite dell'area a parco, con destinazione ad “orto urbano”, fatto quest'ultimo che può rientrare a pieno titolo nel concetto di “risparmio energetico”.

 

  1. Manutenzione futura

    La scelta di tutti i materiali che costituiscono le superfici esterne, esposte agli agenti atmosferici, è stata condizionata dalla volontà di annullare, o comunque limitare, la necessità di futuri interventi manutentivi nella vita del manufatto.

    Sono infatti state adottate le seguenti scelte:

    - lamiera in alluminio zincato per la falde di copertura e per tutte i lavori di completamento;

    - rivestimento esterno delle murature perimetrali in lastre di “grés porcellanato”

    (cm.50x100) incollate con supporto di rete in fibra di vetro;

    - ringhiere delle terrazze e dei vani scala in tubolare di acciaio;

    - profilati in alluminio preverniciati per i serramenti esterni;

    - porte in lamiera zincata, verniciata a forno, per la chiusura dei ripostigli esterni;

    - pavimentazione delle terrazze e formazione dei gradini (alzata e pedata) delle scale in grés

    porcellanato (cm.30x120);

    - recinzione perimetrale in pannelli di acciaio cor-ten tagliati con laser su apposito disegno;

    Tutte le suddette caratteristiche consentono di affermare che, escludendo un evento di danneggiamento volontario, l'obbligatorietà di interventi di conservazione e cura sono praticamente nulli.

Localizzazione

Residenza 'Erica', via Fontanelle 8 - Cuneo

ContaTTI